La valutazione del merito creditizio

Spread the love

L’articolo 124 del Testo unico bancario (d. lgs. 1 settembre 1993, n. 385) pone in capo al finanziatore l’obbligo di verificare che il potenziale debitore abbia i requisiti adeguati per la concessione del credito e la verifica viene detta verifica del merito creditizio. L’art. 124 rappresenta sicuramente la normativa cardine relativa al merito creditizio, mentre le disposizioni attuative di dettaglio sono fornite dalla Banca d’Italia a norma dello stesso art. 124 comma 3.

Le nuove Linee Guida EBA sulla concessione e monitoraggio del credito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *